User Tools

Site Tools


attualita:guerra:20040905_tristi_verita_sulla_guerra_dell_orrore

Differences

This shows you the differences between two versions of the page.

Link to this comparison view

Next revision
Previous revision
attualita:guerra:20040905_tristi_verita_sulla_guerra_dell_orrore [2011/02/15 11:06]
127.0.0.1 external edit
attualita:guerra:20040905_tristi_verita_sulla_guerra_dell_orrore [2011/02/15 11:14] (current)
niccolo
Line 7: Line 7:
  
 L’indicibile orrore della strage di bambini nella scuola di Beslan provoca tre diversi tipi di reazione: la rassegnazione, l’anatema e la chiamata alle armi, l’analisi dei fatti. L’indicibile orrore della strage di bambini nella scuola di Beslan provoca tre diversi tipi di reazione: la rassegnazione, l’anatema e la chiamata alle armi, l’analisi dei fatti.
- 
-======  ====== 
  
 Prima di entrare nel merito di quanto è accaduto, del come e del perché dell’orrore e anche del che fare esattamente tre anni dopo l’11 settembre 2001, voglio esaminare quelle tre diverse reazioni che agitano l’animo di ciascuno e di tutti gli uomini e le donne che abitano il pianeta e che hanno il privilegio di poter sollevare la testa dalle ciotole di riso e dalla brocca d’acqua inquinata che sostentano la loro breve e devastata esistenza. Perché per quei due miliardi di dannati non c’è orrore che possa scuoterli dall’incombente agonia che grava su di loro e sui loro già condannati bambini. Prima di entrare nel merito di quanto è accaduto, del come e del perché dell’orrore e anche del che fare esattamente tre anni dopo l’11 settembre 2001, voglio esaminare quelle tre diverse reazioni che agitano l’animo di ciascuno e di tutti gli uomini e le donne che abitano il pianeta e che hanno il privilegio di poter sollevare la testa dalle ciotole di riso e dalla brocca d’acqua inquinata che sostentano la loro breve e devastata esistenza. Perché per quei due miliardi di dannati non c’è orrore che possa scuoterli dall’incombente agonia che grava su di loro e sui loro già condannati bambini.
 +
 +======  ======
  
 **La rassegnazione.** E l’assuefazione. Chi vi dice che porteremo per sempre negli occhi le immagini di quei bambini seminudi, sporchi di sangue, con la morte negli occhi o già scomposti cadaveri ammucchiati l’uno sull’altro o feriti e gettati sui camion in corsa verso inesistenti ospedali come gli appestati buttati sulle carrette dei monatti; chi vi dice che non saranno mai dimenticati e che serviranno almeno da monito affinché i fatti orribili non si ripetano, mente e sa di mentire. **La rassegnazione.** E l’assuefazione. Chi vi dice che porteremo per sempre negli occhi le immagini di quei bambini seminudi, sporchi di sangue, con la morte negli occhi o già scomposti cadaveri ammucchiati l’uno sull’altro o feriti e gettati sui camion in corsa verso inesistenti ospedali come gli appestati buttati sulle carrette dei monatti; chi vi dice che non saranno mai dimenticati e che serviranno almeno da monito affinché i fatti orribili non si ripetano, mente e sa di mentire.
attualita/guerra/20040905_tristi_verita_sulla_guerra_dell_orrore.1297764393.txt.gz · Last modified: 2011/02/15 11:14 (external edit)